USA, Dipartimento Salute: ottimismo su vaccino a gennaio

venerdì 14 agosto 2020 - 11.42

Negli Usa a gennaio prossimo saranno disponibili "centinaia di milioni di dosi" del vaccino per il Covid-19 gratuite. Lo ha detto il Vice direttore generale del Dipartimento alla Salute, Paul Mango, nel corso di una conferenza stampa telefonica.

"Ci auguriamo non solo che ogni americano abbia accesso ad un vaccino gratuito ma che non debba pagare nulla neanche per la sua somministrazione" ha detto aggiungendo che "siamo sulla buona strada per avere centinaia di milioni di dosi pronte di qui a gennaio 2021".

Infatti, ha proseguito Mango, "sono cautamente ottimista sul fatto che almeno uno dei sei vaccini in corso di sperimentazione si dimostri efficace e sicuro antro la fine dell'anno".

Il dirigente del Dipartimento alla Salute ha assicurato che non sarà allentato il rigore dell'iter della sperimentazione per favorire la corsa di Trump alla riconferma a novembre: "Non abbiamo in nessun modo ridotto il rigore regolamentare con il quale valutiamo e, auspicabilmnte, autorizzeremo i vaccini".

Intanto, l'epidemia di conronavirus negli Stati Uniti non si ferma. Nella giornata di ieri giovedì 13 agosto si sono infatti registrati 53.276 nuovi casi, che hanno portato il totale a 5,27 milioni di contagi dall’inizio della pandemia di covid-19. I decessi sono stati invece 1.185, cifra che ha fatto salire il numero complessivo di morti negli Usa a 167.248 anche se recenti studi sostengono che sono oltre 200mila.

Stampa Chiudi
Teleborsa